ABRASIONI o LESIONI CUTANEE

    Condividi
    avatar
    Lin Supervet
    Airsoftgunner
    Airsoftgunner

    Numero di messaggi : 282
    Età : 35
    Localizzazione : Carpi
    Data d'iscrizione : 31.05.11

    ABRASIONI o LESIONI CUTANEE

    Messaggio Da Lin Supervet il Ven Mar 30, 2012 3:08 pm

    Le abrasioni cutanee possono essere provocate da vari traumi, sia essi cadute che sfregamenti contro superfici ruvide. Esse possono essere di varia entità e la gravità varia con la profondità della ferita o dall’ampiezza della zona abrasa (interessamento della sola epidermide o anche del derma).

    In caso di abrasione poco profonde e superficiali e poco estese, il trattamento deve concentrarsi sulla sterilizzazione della zona poichè la profondità della ferità non è così importante da destare preoccupazioni di emorragie pericolose. Procederò in questo modo :
    - pulitura dai corpi estranei sul margine e sull'interno della ferita (va benissimo dell'acqua di bottiglia)
    - disinfezione con acqua ossigenata, citrosil, betadine, bialcol (un cavolo di disinfettante)
    - utilizzare una garza sterile, MAI cotone idrofilo

    Nel caso di abrasioni superficiali ma molto estese il trattamento deve essere sempre concentrato sulla sterilizzazione, ma con particolare attenzione a curare tutte le parti della zona abrasa :
    - rimuovere lo sporco sotto i margini e ai lembi della ferita non completamente rimossi
    - procedere ad una accurata fasciatura con garze sterili trattenute da una rete comune nastro di carta gommata

    In caso di ferite profonde si noterà immediatamente un abbondante sanguinamento e bisogna valutarne la gravità in funzione della zona colpita, in particolare a livello della coscia, inguine, del braccio o dell’ascella, dove le arterie tendono ad avere un decorso più superficiale e dov’è più facile andare incontro a incidenti che causano traumi profondi. In questi casi è fondamentale interrompere l’afflusso di sangue con un laccio emostatico o tappare la parte prossimale del vaso reciso tempestivamente per evitare emorragie e conseguente perdita di conoscenza. Non dimenticate di utilizzare materiale sterile, giusto per evitare infezioni.

    Qualsiasi lesione nella regione della testa SANGUINA DA MATTI! non vuol dire che state morendo, è normale. La vascolarizzazione a livello di faccia e cranio è maggiore rispetto un ginocchio o un braccio.

    IMPORTANTE SEMPRE E COMUNQUE -- NON SIAMO MEDICI, NEL DUBBIO CHIAMARE SEMPRE IL 118 O ANDARE AL PRONTO SOCCORSO PIU' VICINO!!!!!


    __________________________________________________
    3 cc di vitamina B - 5 cc di deltacortene - taurina e carnitina q.b. - antibiotico in allegria
    LA RICETTA DELL'IMMORTALITA'

    Nella guerra, determinazione;
    nella sconfitta, resistenza;
    nella vittoria, magnanimità;
    nella pace, benevolenza.

      La data/ora di oggi è Mer Lug 18, 2018 2:09 am